Buscador Avanzado

Autor

Tema

Libro de la biblia

* Cita biblica

Idioma

Fecha de Creación (Inicio - Fin)

-

DIO È TRA DI NOI

Written by
Rate this item
(1 Vote)

L'evangelista Giovanni, quando ci parla dell'incarnazione del Figlio di Dio, non dice nulla di tutto quel mondo così famigliare dei pastori, il presepe, gli angeli, il Dio Bambino con Maria e Giuseppe. Giovanni ci invita a inoltrarci in questo mistero da un'altra profondità.

In Dio c'era la Parola, la Forza di comunicarsi che ha Dio. In questa Parola c'era vita e c'era luce. Questa Parola iniziò la creazione: noi siamo un frutto di questa Parola misteriosa. Questa Parola adesso si è fatta carne e abita in mezzo a noi.

Tutto questo ancora continua a sembrarci troppo bello perché sia vero: un Dio fatto carne, identificato con la nostra debolezza, respirando il nostro stesso alito e soffrendo i nostri problemi. Forse per questo continuiamo a cercare Dio lassù, nei cieli, ma è quaggiù, sulla terra.

Una delle grandi contraddizioni degli umani è quella di confessare l'incarnazione di Dio con entusiasmo per poi dimenticare che Cristo è in mezzo a noi. Dio è sceso nel più profondo della nostra esistenza, e la vita continua a sembrarci vuota. Dio è venuto ad abitare nel cuore umano, ed esperimentiamo un vuoto interiore insopportabile. Dio è venuto a regnare in mezzo a noi, e sembra essere totalmente assente nelle nostre relazioni. Dio ha assunto la nostra carne e continuiamo a non saper vivere degnamente quello che è carnale.

Anche fra di noi si fanno realtà le parole di Giovanni «Venne fra i suoi e i suoi non lo riconobbero». Dio cerca la nostra accoglienza mentre la nostra cecità chiude le porte a Dio. Comunque è possibile aprire gli occhi e contemplare il Figlio di Dio «pieno di grazia e di verità». Chi crede vede sempre qualcosa: vede la vita avvolta di grazia e di verità. Ha negli occhi una luce per scoprire, nel profondo della propria esistenza, la verità e la grazia di un Dio che riempie tutto.

Siamo ancora ciechi? Vediamo soltanto noi stessi? Forse la vita soltanto ci fa vedere le piccole preoccupazioni che portiamo nel cuore? Lasciamo che il nostro cuore si senta penetrato da questa vita di Dio che, anche oggi, vuole abitare in noi.

 

José Antonio Pagola

Traduzione: Mercedes Cerezo

Publicado en www.gruposdejesus.com

Read 782 times
Login to post comments