Buscador Avanzado

Autor

Tema

Libro de la biblia

* Cita biblica

Idioma

Fecha de Creación (Inicio - Fin)

-

FARE MEMORIA DI GESÙ

Written by
Rate this item
(1 Vote)

Gesù crea un clima speciale nella cena di congedo che condivide con i suoi ai vespri della sua esecuzione. Sa che è l'ultima. Non tornerà più a sedersi alla mensa con loro fino alla festa finale insieme al Padre. Vuole lasciare ben impresso nel loro ricordo quello che è stato sempre la sua vita: passione per Dio e consegna totale a tutti.

Quella notte vive tutto con tale intensità che, nel dividere con loro il pane e distribuire loro il vino, gli viene da dire queste parole memorabili: «Io sono così. Vi do l'intera mia vita. Guardate: questo pane è il mio corpo spezzato per voi; questo vino è il mio sangue versato per tutti. Non mi dimenticate mai. Fate questo in mia memoria. Ricordatemi così: totalmente consegnato a voi. Questo alimenterà la vostra vita».

Per Gesù è il momento della verità. In quella cena si riafferma nel suo desiderio di andare fino alla fine nella sua fedeltà al progetto di Dio. Continuerà sempre dalla parte dei deboli, morirà in contrasto con quelli che desiderano un'altra religione e un altro Dio dimentico della sofferenza della gente. Darà la sua vita senza pensare a se stesso. Confida nel Padre. Lascerà tutto nelle sue mani.

Celebrare l'eucaristia è fare memoria di questo Gesù, imprimendo dentro di noi come visse fino alla fine. Confermarci nella nostra scelta di vivere seguendo i suoi passi. Prendere nelle nostre mani la nostra vita per cercare di viverla fino alle ultime conseguenze.

Celebrare l'eucaristia è, soprattutto, dire come lui: «Questa mia vita non la voglio custodire esclusivamente per me. Non la voglio accaparrare per il mio esclusivo interesse. Voglio passare per questa terra riproducendo in me qualcosa di quello che lui visse. Senza chiudermi nel mio egoismo; contribuendo dal mio ambiente e dalla mia piccolezza a fare un mondo più umano».

È facile fare dell'eucaristia un'altra cosa, molto diversa da quello che è. Basta con l'andare a messa per adempiere un obbligo, dimenticando quello che Gesù visse nell'ultima cena. Basta col comunicarsi pensando solo al nostro benessere interiore. Basta con l'uscire dalla chiesa senza deciderci mai a vivere in maniera più impegnata.

 

José Antonio Pagola

 Traduzione: Mercedes Cerezo

Publicado en www.gruposdejesus.com

Read 271 times
Login to post comments