Buscador Avanzado

Autor

Tema

Libro de la biblia

* Cita biblica

Idioma

Fecha de Creación (Inicio - Fin)

-

SCOPRIRE IL PROGETTO DI DIO

Written by
Rate this item
(2 votes)

Non era facile credere a Gesù. Alcuni si sentivano attratti dalle sue parole. In altri, al contrario, nascevano non pochi dubbi. Era ragionevole seguire Gesù o era una pazzia? Oggi accade lo stesso: vale la pena impegnarsi nel suo progetto di umanizzare la vita o è più pratico occuparci ciascuno del proprio benessere? Nel frattempo possiamo passare la vita senza prendere alcuna decisione.

Gesù racconta due brevi parabole. In entrambi i racconti, il rispettivo protagonista si trova con un tesoro enormemente prezioso o con una perla di valore incalcolabile. I due reagiscono nello stesso modo: vendono tutto quello che hanno e comprano il tesoro o la perla. È, indubbiamente, la cosa più sensata e ragionevole.

Il regno di Dio è «nascosto». Molti non hanno ancora scoperto il grande progetto che ha Dio di un mondo nuovo. Tuttavia, non è un mistero inaccessibile. È «nascosto» in Gesù, nella sua vita e nel suo messaggio. Una comunità cristiana che non ha scoperto il regno di Dio non conosce bene Gesù, non può seguire i suoi passi.

La scoperta del regno di Dio cambia la vita di chi lo scopre. La sua «gioia» è inconfondibile. Ha trovato l’essenziale, il meglio di Gesù, quello che può trasformare la sua vita. Se i cristiani non scoprono il progetto di Gesù, nella Chiesa non ci sarà gioia.

I due protagonisti delle parabole prendono la stessa decisione: «vendono tutto quello che hanno». Niente è più importante che «cercare il regno di Dio e la sua giustizia». Tutto il resto viene dopo, è relativo e deve restare subordinato al progetto di Dio.

Questa è la decisione più importante che dobbiamo prendere nella Chiesa e nelle comunità cristiane: liberarci da tante cose accidentali per impegnarci nel regno di Dio. Spogliarci del superfluo. Dimenticarci di altri interessi. Saper «perdere» per «guadagnare» in autenticità. Se lo faremo, stiamo collaborando alla conversione della Chiesa.

 

José Antonio Pagola

Traduzzione: Mercedes Cerezo

Publicado en www.gruposdejesus.com

Read 239 times
Login to post comments